Essere Donna: Pensieri ad alta voce.

Essere Donna: Pensieri ad alta voce.

Marzo 9, 2021 donne 0


Ogni volta che una donna lotta per se stessa, lotta per tutte le donne.
(Maya Angelou)

In questo post voglio parlarti a modo mio di alcuni aspetti che reputo importanti quando si parla di noi donne. Ovviamente questi sono solo miei punti di vista, che voglio condividere con te ad alta voce.

Le cose da dire sarebbero tante, anzi tantissime, ma io mi sono concentrata su alcuni aspetti che, nella nostra vita, possono essere molto importanti per ricercare quell’armonia, quell’amore, quella pace interiore che ci fa star bene e sentirci donne forti e rispettate.

Te ne parlo oggi, che è il 9 marzo. Non l’ho fatto ieri perchè era scontato. Io penso ciò che rappresenta l’8 marzo per noi donne deve valere in ogni giorno dell’anno.

Ecco i miei undici pensieri ad alta voce. Sei pronta per leggerli?

Primo pensiero: Cerchiamo intanto di stare bene noi e poi faremo star bene anche gli altri. Non significa essere egoisti, significa volersi bene. Quando prendiamo un aereo, prima del decollo, l’hostess ci fa vedere alcune azioni che dobbiamo compiere in caso di emergenza. Se per esempio in cabina venisse a mancare l’ossigeno, la prima cosa che dovremmo fare se viaggiassimo con nostro figlio è quella di indossare noi per prime la mascherina dell’ossigeno e solo dopo farla indossare a nostro figlio. Sembra strano vero? D’istinto noi mamme, metteremmo prima la mascherina a nostro figlio e soltanto dopo a noi stesse, ma non è la procedura giusta da seguire. Se vuoi aiutare tuo figlio come in questo esempio, ma in genere nella vita, e vuoi essere un punto di riferimento per gli altri, prima ti devi assicurare di star bene te stessa, così facendo, riuscirai a far star bene anche gli altri. 

Secondo pensiero: Ascoltiamo i consigli, ma pensiamo con la nostra testa. E’ molto importante avere la consapevolezza delle proprie scelte, senza diventare dipendenti degli altri. Bisogna sempre ascoltare le persone, anche su argomenti che possono riguardarci personalmente, ma cerchiamo sempre di prendere decisioni ragionando con la nostra testa, in linea con i nostri valori e i nostri principi

Terzo pensiero: Non mettiamoci in competizione con le altre donne. Noi donne spesso entriamo in conflitto perché è risaputo, siamo molto competitive. Questo può essere anche un aspetto positivo, ma non confrontiamoci mai con altre donne e non sentiamoci mai inferiori a nessuna. Umilmente, possiamo riconoscere i nostri punti deboli, i nostri punti migliorativi e valorizzare i nostri punti di forza, ma non sminuiamoci mai e soprattutto investiamo le nostre energie in una competizione verso noi stesse, per migliorarci, senza confrontarci con altre donne. Ogni giorno cerchiamo di creare una versione migliore di noi stesse.

Quarto pensiero: Stabiliamo le nostre priorità anche in relazione al nostro partner. La nostra vita è fatta di tanti aspetti che dobbiamo coltivare per il nostro benessere psico fisico. Cerchiamo di capire cosa è prioritario per noi e diamogli il giusto spazio. Non basiamo la nostra vita solo sulla relazione sentimentale e facciamo in modo che questa non limiti la nostra voglia di fare tante altre cose come sport, curare i nostri hobby e passare del tempo con le nostre amiche o qualsiasi altra attività utile per noi e, allo stesso tempo, non dannosa per gli altri.

Quinto pensiero: Pretendiamo Rispetto per la nostra persona. Cerchiamo di farci rispettare in casa, con gli amici e al lavoro e in qualsiasi contesto dove viviamo o lavoriamo. Dobbiamo imparare anche a dire no quando un “no” è necessario. Non permettiamo a nessuno di usare con noi un atteggiamento arrogante o prepotente. Con le giuste maniere, facciamo capire che non tolleriamo questo tipo di atteggiamento.

Sesto pensiero: Crediamo in noi stesse. Siamo noi le prime persone che dobbiamo credere nelle nostre capacità e nel nostro talento. Non facciamoci sminuire da nessuno e in ogni occasione facciamoci guidare da una forte autostima che ci permetterà di raggiungere i nostri risultati in ogni campo. Lanciamoci ogni giorno sfide, anche le più piccole che siano, ma lanciamocele sempre.

Settimo pensiero: Se ci feriscono nei sentimenti, diciamolo. Se qualcuno ci ferisce nei nostri sentimenti, o con aggettivi offensivi, facciamoglielo presente anche con modi forti e decisi. Invece di stare in silenzio, esprimiamo il nostro pensiero e facciamo capire che quell’atteggiamento per noi è sbagliato e che non lo tolleriamo. Nessuno può ferirci per nessuna ragione.

Ottavo pensiero: Valorizziamo la nostra unicità. Cerchiamo sempre di far emergere la nostra unicità, la nostra spontaneità, la nostra personalità. Ognuno di noi è una persona meravigliosa, con tante belle caratteristiche. Non uniformiamoci agli altri per compiacerli. Cerchiamo sempre di essere noi stesse, anche se in certe occasioni abbiamo un ruolo che sembra impedircelo. Anche in quelle occasioni dove “vestiamo” un ruolo, dobbiamo essere sincere ed esprimire sempre la nostra personalità e il nostro modo di essere, sempre con i giusti modi. 

Nono pensiero: Apprezziamo il nostro corpo così come è. Molte donne sono eccessivamente critiche verso se stesse. Non si piacciono. Non si apprezzano, cercano sempre un confronto con altre donne. Dobbiamo invece puntare su un aspetto del nostro fisico che ci piace e valorizzarlo. Non dobbiamo concentrarci su ciò che non ci piace, ma solo su ciò che ci piace. Poi se non ci sentiamo in forma magari in relazione al peso, allora possiamo pensare ad una dieta e ad un po di sport, ma non facciamocene una ragione di vita. Possiamo piacere già cosi come siamo. Dipende molto da noi.

Decimo pensiero: Troviamo il nostro stile personale. La moda siamo noi. Noi possiamo decidere come vestirci, l’importante che ci piaciamo. Questo è ricercare il nostro stile e non seguire la moda imposta da altri. Sempre con il nostro gusto, cerchiamo di trovare il nostro stile che meglio ci rappresenta e che ci fa sentire uniche e speciali.

Undicesimo pensiero: Usiamo gentilezza verso chi ne ha bisogno. Un gesto di gentilezza verso chi ne ha bisogno e se lo merita, nutre la nostra anima. Non significa che dobbiamo per forza diventare altruiste incallite, ma significa donare quel nostro lato gentile a persone in difficoltà, anche con un semplice gesto. Questo ci fa crescere a livello spirituale e ci fa sentire bene e appagate.

Ci sarebbe molto altro da dire su di noi, ma per ora fermiamoci qui. Se vuoi condividere un tuo pensiero dopo che hai letto questi miei pensieri sulle donne, lascia un commento compilando il form sottostante.

Un abbraccio e tanti baci amici . Anna.

Se vuoi mandami un commento al post.